Cucina romana

Ricette della Cucina romana


Purea di fave e cicoria

Ricetta:Portata: Contorni

Un contorno dai sapori contrastanti in grado di unire due verdure di tipologia completamente diversa in un mix stuzzicante per il palato: la purea di fave e cicoria saltata.

img_6210

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di cicoria o catalogna
  • 400 g di fave
  • 1 cipolla
  • olio extra vergine di oliva
  • pepe
  • brodo vegetale o di dado
  • aglio

Preparazione

La prima cosa necessaria da fare è mondare perfettamente la cicoria, sciacquarla diverse volte fino a che tutta la terra e le impurità non risultino lavate via. Una volta passato questo procedimento ponetela a lessare all’interno di una pentola capiente in acqua fredda salata. Scolatela appena cotta (il grado di cottura è calcolabile a gusto personale) e fate in modo tale che l’acqua di cottura venga eliminata il più possibile.

Nel frattempo prendete un tegame e metteteci dell’olio,  la cipolla intera, e del pepe a piacimento: aggiungete le fave al suo interno facendo cuocere a fuoco molto lento.

Aggiungete un mestolo di brodo di tanto in tanto per favorire la cottura delle fave. Coprite con il coperchio fino a che le stesse non saranno ridotte in purea, avendo cura di mescolare il tutto durante la cottura.  Una volta pronto aggiungete ancora quattro cucchiai di olio per rendere più morbida la purea  e del pepe.

Prendete la cicoria e fatela soffriggere a fuoco sostenuto insieme a dell’olio e due spicchi di aglio.  Una volta pronta servitela in piatti da portata accompagnandola con la purea di fave.


Lascia un commento:

Ricerca per ingredienti: abbacchio aglio animelle brodo bucatini carciofi carne bovina cervella cicoria cipolla crema farina fave fiori di zucca formaggio guanciale limone lumache maggiorana maiale maritozzo mentuccia miele nocciole noci olio pajata pangrattato panna patate pecorino pecorino romano pepe peperoncino peperoni piselli pizza pollo pomodoro prezzemolo prosciutto sale salvia spaghetti uova